IL SENTIERO ITALIA IN FRIULI VENEZIA GIULIA

Tappa 09 EEA

Rifugio Luigi Pellarini
1499 m

Rifugio Divisione Julia
1162 m

LUNGHEZZADURATADISLIVELLO
SALITA
DISLIVELLO
DISCESA
DIFFICOLTA'SEGNAVIA
14,0 Km8 h1600 m2000 mEEA618-630-625

Descrizione della tappa

Dal rifugio il sentiero 618 sale ripido i ghiaioni della Sella Carnizza per poi proseguire fino al bivio con il sentiero 630. Il sentiero 630 ha alcuni tratti attrezzati (EEA) “ Carlo Puppis” di non difficile approccio.
Al bivio col sentiero 625 si prende quest’ ultimo che ci porta prima a passare vicino al Bivacco CAI Gorizia e poi salita la forcella Del Vallone, a raggiungere il Rifugio Corsi. Questo percorso ci permette l’ osservazione dell’imponente bastionata del gruppo dello Jof Fuart sia dal versante nord-ovest sia dal versante sud-est.
Sempre con il sentiero 625 si prosegue per il Passo degli scalini indi per le Casere Cregnedul ed in rapida discesa ci porta all’ abitato di Sella Nevea ed al Rifugio Divisione Julia .
NOTE: Sentiero attrezzato EEA n. 30 “Carlo Puppis”.

Mappa

 

Altimetria

Come arrivare

Rifugio Pellarini: da Valbruna (UD) per la rotabile della Val Saisera e sent. n. 616

 

Punti di appoggio

NOMELOCALITA'TELEFONOEMAILWEBAPERTURAPOSTI LETTO
Rifugio Pellarini Carnizza di Camporosso 349 2809282giorgiodarin63@gmail.comgiugno - settembre52
Bivacco Carnizza di RiofreddoInizio sent. 630BIVACCOSempre aperto
Bivacco CAI GoriziaVallone di RiobiancoBIVACCOSempre aperto
Rif. CorsiCHIUSO
IN RISTRUTTURAZIONE
Rif. Divisione JuliaVia Friuli 2 Sella Nevea0433 54014Sempre aperto48

 

 

< Elenco tappe

© 2019 Commissione Giulio Carnica Sentieri, Rifugi e Opere Alpine - Tutti i diritti riservati - Note legali - Note carte Tabacco