test new

testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo

bannermostrapd

testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo

 

vicino/lontano mont

  Asca, l’associazione delle sezioni Cai di Carnia, Canal del Ferro, Val Canale, con i progetti Leggimontagna e Cortomontagna, è partner di vicino/lontano mont, la nuova rassegna dell’associazione vicino/lontano che si svolge da fine luglio a fine settembre in numerose località della Carnia e del Canal del Ferro, con il coinvolgimento di qualificati operatori culturali locali. Nell’ambito della manifestazione cinque appuntamenti sono co-organizzati da ASCA / Leggimontagna-Cortomontagna. Gli appuntamenti sono a ingresso gratuito; prenotazioni sul sito www.vicinolontano.it   Sabato 7 agosto ore 17.30, Treppo Ligosullo, Galleria d’Arte moderna… Leggi >>

Finanziamenti regionali per la manutenzione della rete sentieristica: le precisazioni del Cai Fvg

In riferimento a recenti dichiarazioni relative ai finanziamenti regionali a favore del Cai per la manutenzione della rete sentieristica e la gestione delle strutture alpine, il presidente del Cai Fvg Silverio Giurgevich ribadisce che il rapporto con la Regione Friuli Venezia Giulia è da anni improntato alla collaborazione e alla chiarezza e che i finanziamenti ordinari richiesti sono sempre stati regolarmente concessi. A causa di Vaia e delle ingenti nevicate dell’ultimo inverno, su molti sentieri sono attualmente presenti delle criticità che hanno bisogno di risorse straordinarie, al fine… Leggi >>

Piano triennale di investimenti per la montagna: il Cai Fvg chiede alla Regione di rivedere i progetti previsti per alcuni poli sciistici

Il recente piano di investimenti per la montagna della Giunta regionale, pari ad oltre 57 milioni di euro su un arco triennale, prevede un considerevole impiego di risorse destinate principalmente ai poli sciistici. “Una scelta che appare, per molti versi, sorprendente, ad esempio in relazione alle precedenti posizioni di Promoturismo Fvg, ma soprattutto, ai nostri occhi, alquanto deludente laddove rivela una visione di sviluppo che appare già oggi del tutto superata, verosimilmente destinata all’insuccesso economico, pregiudizievole per la sorte di beni e risorse naturali e infine del tutto… Leggi >>

Dolomeyes: paura a prima vista!

Dolomeyes: paura a prima vista! è la campagna di comunicazione sull’uso consapevole dell’acqua nei rifugi di alta quota e sulla frequentazione consapevole della montagna realizzata dalla Fondazione Dolomiti UNESCO, in collaborazione con le associazioni dei rifugisti e le associazioni alpinistiche della regione dolomitica, al fine di sensibilizzare gli ospiti al rispetto del fragile ambiente dolomitico e alla comprensione del ruolo dei gestori di rifugio. La campagna è stata messa a punto da BrodoStudio di Udine ed è nata dal basso, nello stile della Fondazione Dolomiti UNESCO, con un… Leggi >>

Presentazione volume Sentiero Italia CAI Veneto – Friuli Venezia Giulia

Esce il 21 giugno il volume 12 del Sentiero Italia CAI Veneto – Friuli Venezia Giulia, scritto da Denis Perilli e Anna Sustersic e pubblicato da Idea Montagna Edizioni. Il volume fa parte della collana dedicata al Sentiero Italia CAI con cui Idea Montagna, in collaborazione con il Club Alpino Italiano, descrive in 12 volumi le oltre 500 tappe del percorso di 7600 chilometri che unisce le venti regioni italiane, da Santa Teresa di Gallura, in Sardegna, fino a Muggia, al confine con la Slovenia. Doppia presentazione nella… Leggi >>

Incontri sui cambiamenti climatici

Il Comitato scientifico veneto friulano giuliano del Cai, con le sezioni Cai triestine Società Alpina delle Giulie e XXX Ottobre, promuove quattro incontri online dedicati ai cambiamenti climatici, che verranno affrontati da punti di vista differenti insieme a otto tra i massimi esperti sull’argomento: Luca Mercalli (climatologo e divulgatore scientifico), Sergio Nordio (meteorologo), Enrico Camanni (scrittore di montagna), Renato R. Colucci (glaciologo del Cnr), Nicola Armaroli (chimico del Cnr esperto di transizione energetica), Maurizio Fermeglia (docente di progettazione nel campo ambientale ed energetico), Anne Chapuis (geologa francese esperta… Leggi >>

Celebrazione dei 90 anni del Rifugio Pordenone

La sezione CAI di Pordenone festeggia i 90 anni del Rifugio Pordenone. La celebrazione, rinviata lo scorso anno causa Covid, sarà anche occasione per presentare il libro dedicato alla storia del rifugio, ripercorrendone le vicende insieme agli autori Diego Stivella, Mario Tomadini e Alberto Verardo. Intermezzo musicale a cura del Coro Polifonico Sant’Antonio Abate di Cordenons. Appuntamento domenica 20 giugno alle ore 16 al Rifugio Pordenone di Cimolais.   LA STORIA 25 maggio 1930, Giornata Nazionale del CAI, inaugurazione della “capanna alpina” del Meluzzo. Centocinquanta i partecipanti nonostante… Leggi >>

No alle ruspe sulla mulattiera per il rifugio Marinelli! Petizione online

  Legambiente Fvg, Cai Fvg, Società Alpina Friulana e Italia Nostra promuovono una petizione online indirizzata al Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia per esprimere contrarietà al progetto di una nuova strada per il Rifugio Marinelli: I sottoscritti firmatari, intendono ribadire la convinta opposizione alla progettata conversione della storica mulattiera che dal laghetto Plotta conduce al Marinelli, il rifugio posto oltre i 2100 m slm, in un’inedita pista carrabile. Non ci sono ragioni che giustificano la strada considerato che il rifugio è raggiungibile da Collina e che per… Leggi >>

Nuova strada al Marinelli: netta contrarietà da parte del Cai del Friuli Venezia Giulia

Il Cai esprime con forza la propria contrarietà alla nuova strada al Marinelli. Questa la posizione unanime emersa nella riunione in streaming organizzata nei giorni scorsi dal Cai Friuli Venezia Giulia con i presidenti delle sezioni che rappresentano i 18.000 soci che l’associazione alpinistica conta in regione. Il Cai Fvg si era già espresso ufficialmente in tal senso insieme a Legambiente Fvg con l’invio alla Regione delle proprie osservazioni nel corso della procedura di Valutazione d’Incidenza del progetto e aveva manifestato all’Amministrazione e al Consiglio regionali la propria… Leggi >>

3° Corso di specializzazione EEA

L’OTTO escursionismo VFG e la Scuola regionale di escursionismo VFG organizzano il terzo corso per l’acquisizione della specializzazione EEA per gli Accompagnatori di Escursionismo (AE). La specializzazione EEA consente di operare, in autonomia, nella didattica (teorica e pratica) sia come docenti e/o direttori dei corsi che implicano la percorrenza di ferrate classificate esclusivamente F, PD, D e nell’accompagnamento di escursioni sociali in ferrata. Scadenza iscrizioni 18 aprile. Le domande vanno inviate entro tale data all’indirizzo scuola@ae-vfg.it Tutta la documentazione è scaricabile su www.ae-vfg.it