SENTIERI E RIFUGI

CARSO TRIESTINO

Sentiero n. 042

SENTIERO GEMINA

 

Sgonico – Rupinpiccolo – Repen – Col

 

Dettagli:

Partenza: 
Sgonico (quota 276 m)

Arrivo:
Col bivio SP 9 (quota 328 m)

Dislivello: +300 m – 260 m

Lunghezza: 11,00 Km

Tempi di percorrenza: 3h 45’

Punti di appoggio: nei vari paesi

Carta Tabacco: 047

 

Download:

mappa Mappa
Altimetria

DESCRIZIONE DEL PERCORSO:

Il sentiero parte da Sgonico-Zgonik (raccordo con sentiero 034 e bivio con sentiero 040) con una carrareccia in costante ascesa (quota 360m). Segue con andamento ondulato per portarsi a Rupinpiccolo-Repnič (quota 295 m). Aggirato il borgo si continua con la strada SP8 verso Sagrado di Sgonico-Zagradec (quota 342 m). Dalla sinistra prima del borgo c’è il bivio con sentiero 005a.
Ora di nuovo con carrareccia si percorre una zona con varie cave, si attraversa una strada asfaltata, si passa accanto al pozzo del maestro. Poco prima di Repen arriva sulla sinistra il sentiero 04 ed assieme si raggiunge il paese (quota 350 m).
Sempre con carrareccia, il percorso continua incrociando il sentiero 24 e con questo raggiungiamo Col. In paese si prende a sinistra aggirando la Rocca di Monrupino-Tabor con un tratto promiscuo col sentiero 003. Lasciato questo, con strada asfaltata si sale sulla destra alla Rocca dove trovasi anche il Santuario di Monrupino-Tabor.
Si scende di nuovo a Col dove prendendo sulla sinistra un carrareccia, ci portiamo in località Kržišče dove il sentiero termina incrociando la SP 9 (quota 328 m).

 

PARTICOLARITA’

particolarità

Il sentiero Gemina è stato così chiamato a ricordo della strada romana che congiungeva Aquileia a Trieste e utile anche per collegare l’impero romano con Lubiana.

 

 

 

© 2022 Commissione Giulio Carnica Sentieri, Rifugi e Opere Alpine - Tutti i diritti riservati - Note legali - Note carte Tabacco