SENTIERI E RIFUGI

ALPI CARNICHE

Via Ferrata “Sartor” al Monte Peralba

Rifugio Calvi – Monte Peralba

 

 

Dettagli:

Partenza: 
Incrocio sentiero n.132 (quota 2280 m)

Arrivo:
Monte Peralba (quota 2694 m)

Dislivello: 414 m

Punti di appoggio: Rifugio Calvi

Difficoltà: D (vedi legenda)

Sezione CAI di competenza: Sappada

Carta Tabacco: 01 Sappada – Forni Avoltri

Numero ferrata: 132aF

 

Mappe:

mappa Mappa
Altimetria

 

DESCRIZIONE DEL PERCORSO:

Salendo al Passo Sesis e prima di raggiungerlo, sulla sinistra si stacca l’inizio del sentiero CAI che ci porta in breve all’inizio della ferrata Sartor (lapide).
La Sartor è una ferrata di media difficoltà che permette di raggiungere la vetta del Monte Peralba direttamente dal versante del Rifugio Calvi. Una prima breve sezione dell’itinerario è verticale e attrezzata con gradini e staffe, per il resto la ferrata si svolge su rocce inclinate, attrezzate solamente con fune metallica.

Il panorama offerto dalla vetta è vastissimo e si estende dalle Alpi Giulie alle Dolomiti e a nord fino ai Tauri.

Si ricorda che il sentiero va percorso muniti di adeguata attrezzatura (kit da ferrata).

 

© 2020 Commissione Giulio Carnica Sentieri, Rifugi e Opere Alpine - Tutti i diritti riservati - Note legali - Note carte Tabacco