SENTIERI E RIFUGI

ALPI CARNICHE

Sentiero n. 437a

Frazione Grauzaria – Bivio sentiero n. 437

 

Dettagli:

Partenza: 
Sopra frazione Grauzaria (quota 540 m)

Arrivo:
Bivio sentiero n. 437 (quota 986 m)

Dislivello: +460 m  -100 m

Lunghezza: 3,5 Km

Tempo di percorrenza: 1h 50’

Punti di appoggio: nessuno

Carta Tabacco: 018

 

Download:

mappa Mappa
Altimetria

DESCRIZIONE DEL PERCORSO:

Salendo la Val Aupa fino al bivio con la frazione Grauzaria, prendiamo la stradina di accesso e percorriamo un tratto della pista dell’acquedotto che ci porta a monte dell’abitato.
Vicino al ponte che attraversa il Rio Forchia (quota 540 m) nonché sentiero n. 418, il nostro sentiero inizia a salire sulla pista cementata dell’acquedotto. Dopo breve tratto la si abbandona prendendo sulla destra una pista trattorabile (sbarra); la si segue per un buon tratto sino a trovare una tabella con segnavia che da’ inizio ad un classico sentiero ben marcato, che in salita porta ai prati di Cuel di Zouf (quota 900 m).
Qui parte, senza prendere quota, una lunga traversata a tratti poco evidente, ma marcata da una serie di ometti e segnavia sino all’incrocio con la mulattiera proveniente dalla località Fassoz (quota 930 m).
Ora si riprende quota salendo fino a quota a 1080 m per poi raggiungere in discesa, sempre per la comoda mulattiera, i ruderi della casera Flop ed il bivio col sentiero n. 437 che sale verso il Rifugio Grauzaria (quota 986 m).

 

 

 

 

© 2021 Commissione Giulio Carnica Sentieri, Rifugi e Opere Alpine - Tutti i diritti riservati - Note legali - Note carte Tabacco